Grottini Group

NewsRegistrati

NOVITÀ

FORNAIO, MESTIERE ABBANDONATO

13/04/2006

RASSEGNA STAMPA (Corriere Adriatico - 13 apr '06): Necessaria altra manodopera, ma i giovani non ne vogliono sapere

Pane comune, integrale, di segale, pugliese, toscano, ai cereali, all'olio, di kamut, senza glutine. Oppure pane di Chiaserna, biologico o cotto nel forno a legna
Esiste una quantit? di pani sempre pi? ricca e variegata, per tutti i gusti e le esigenze alimentari. Una tradizione artigianale che si tramanda e si evolve anche grazie all'uso di moderne tecniche e macchinari.

Si calcola che a Pesaro e provincia il consumo medio di pane ? di 115 chili pro-capite all'anno
La Cna alimentare intende rilanciare questo antico mestiere alle prese con una profonda trasformazione nei gusti dei consumatori sottoposto a numerose normative e con la persistente difficolt? di trovare personale da inserire nel proprio organico.

?Tradizioni antiche e tecnologia moderna, sapienti capacit? lavorative e competenze professionali maturate con anni di esperienza insieme alla costante ricerca dei processi di lavorazione e dei prodotti diretti a soddisfare le esigenze di un pubblico che negli ultimi anni ha manifestato una profonda trasformazione nei gusti e nelle preferenze?.

Sono queste - secondo il responsabile di Cna Alimentare, Stefano Galli - le caratteristiche di un settore troppo spesso trascurato, composto da imprenditori preparati che esercitano un ruolo di primo piano nella filiera alimentare, alle prese con una moltitudine di normative che appesantiscono la loro attivit?, elevandone i costi di gestione, a fronte di un mercato sempre pi? competitivo e selettivo, sia sul piano della clientela, sia su quello della ricerca di collaboratori.

?In particolare - spiega il presidente provinciale di Cna Alimentare Nicola Mascia - i panificatori non riescono a trovare figure disposte a seguire con interesse e passione una professione che comporta non poche fatiche e pesanti sacrifici, ma che pu? dare enormi soddisfazioni. Gli imprenditori riscontrano infatti grandi difficolt? nel coinvolgere giovani e meno giovani sia in laboratorio, che nei punti vendita?
Corriere Adriatico, 13 aprile 2006

torna indietro

Grottini Immobiliare SRL - Via Molinaccio, 4 Osimo (AN) - p.iva 01145160428